giovedì 23 aprile 2020

Giocattoli: Transformers - Uragan

Fonte: annuncio di vendita di mick su Kijiji
Lo scorso dicembre ho proposto un paio di cataloghi GiG è Bel (1989 e 1992) e in quello più recente ho trovato questo giocattolo che avevo completamente rimosso.
Lo riprendo per parlarne nello specifico, sia per il ricordo e sia perché nei post generici qualcosa sfugge sempre.
Il cartone animato dei Transformers non l'ho mai sopportato, l'idea di robot alieni con intelligenza artificiale e dalle sembianze di veicoli terrestri, oltre a trovarla ridicola, non mi è mai piaciuta per la mancanza del pilota che li comanda, a differenza dei robottoni di Go Nagai e compagnia bella.

Anche i giocattoli non mi hanno fatto mai impazzire ma quei pochi che ho avuto, li ho sempre "consumati" (probabilmente facendo finta che dentro ci fosse qualcuno a guidarli), proprio come questo Uragan, capo supremo dei Turbomaster della GiG.
Un semplice tir, che apprezzavo anche in altri giocattoli giusto perché mi ricordavano un po' i treni (per i quali avevo una passione), con la cabina che diventava l'automa antropomorfo e il rimorchio che diventava una pedana con mitra, missili e cannone.
Nonostante fosse tutto di plastica e senza pezzi in metallo, si trasformava con facilità e con molto piacere, più bello dopo la trasformazione che come camion.
Bellissimi anche i "missili sparanti" che potevano essere lanciati tramite un meccanismo a molla.
Vi lascio al retro della confezione e allo spot:

18 commenti:

  1. Mi è venuto voglio di giocarci anche ora solo vedendolo in fotografia ;-) Cheers

    RispondiElimina
    Risposte
    1. A me è venuta voglia di comprarlo, 60 euro non sono manco tanti... anche se mi sentirei un po' stronzo, dato che lo avevo, regalato!

      Elimina
    2. Sai io giocattoli e altro che ho ricomprato dopo che li avevo regalati negli anni '90 :D Sono il re degli stronzi

      Elimina
    3. Sire! [inchino]

      😂

      Prima o poi capiterà anche a me con qualche set LEGO, anche perché mi sono accorto che nello scatolone che avevo conservato dalla mia infanzia, mi mancano tantissimi pezzi! 🤦‍♂️

      Elimina
  2. Uragan lo aveva Alberto G.T., amico e vicino di casa, tra le mie conoscenze quello con il maggior numero di giocattoli.
    Hai detto del cartone dei Transformers, ebbene: Alberto era uno di quelli che del cartone si interessava poco (ma all'epoca di questi, ad ogni modo, i Transformers non erano più trasmessi), però aveva diversi personaggi della linea.
    Io avevo Rotor ed era bellissimo.
    Altri nostri coetanei possedevano alcuni di questi Transformers.
    Uragan rispetto al mitico Optimus aveva un pregio: il rimorchio era molto più figo con tutte quelle armi!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Abbiamo tutti un amico o parente pieno di giocattoli, che da una parte suscitava invidia ma dall'altra, essendo tutti buoni, ti permetteva di giocare a tante cose che non avevi. Anche se il non poterlo portare a casa per giocarci anche da soli, era un po' triste.
      Questo Alberto era un altro che apprezzava i giochi ma non la serie aniamata. Non mi sento più solo, dato che tra noi blogger, sembra che solo a me non piaccia il media 💪
      Il rimorchio era il punto forte, perché il robot era limitato, aveva le gambe unite e piegava solo le braccia. Al massimo gli si poteva mettere un'arma da fuoco in mano. Magari era lo stesso per gli altri, solo che non avevano una base così cazzuta 🤔

      Elimina
  3. Poco da dire, veramente fico! :)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Quanto ci ho giocato!
      Spesso solo con questo, senza farlo interagire con altri Transformers o giocattoli. Eppure avrei potuto usare qualche pupazzo per farlo colpire dai missili sparanti (probabile ci abbia provato le prime volta ma poi mi sarò stancato).

      Elimina
  4. Finita l'emergenza coronavirus, venite a trovarmi con un furgoncino, vi regalo un po' di roba :D

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Pensare che a fine luglio sarei voluto tornare a Viserba dopo 5 anni... ma ormai per quest'anno è saltato 😩
      Sarei passato a casa tua a caricare la macchina di giocattoli e poi un bel bar/pub tour per farti ubriacare fino al coma etilico (almeno una volta nella vita, ci devono finire tutti) 😂

      Elimina
    2. ahhaah prima che rientri in un bar dovrai attendere l'arrivo del vaccino :D

      Elimina
    3. E che non lo so 😩
      Va be', per me meglio, per quanto bevo, ci rimetto sempre nei locali. A casa risparmio tanto da poter prendere una PS4 ogni 2 mesi 😅

      Elimina
  5. Eheh ma certo! Lo ricordo anche io che coi Transformers ci facevo davvero poco.
    Diciamo che questo, sparando davvero, era figo^^

    Moz-

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Oh, meno male, un altro che non impazzisce per i TRANSformers.
      I missili sparanti erano uno dei punti forti, al posto della mitraglietta che sparava per immaginazione e con gli effetti sonori con la bocca 😝

      Elimina
    2. Anche il mio Rotor li sparava (ma c'era il rischio di perderli)

      Elimina
    3. Quello è vero e non so quanto mi siano durati... mettevo sempre a posto ma spesso buttavo tutto nella cassa dei giocattoli.

      Elimina
  6. I colori sono terrificanti, ma era un oggetto del desiderio. :-)

    RispondiElimina