Comunicazione di servizio

Dal 2 aprile 2022 non faccio più recensioni su fumetti, serie TV e film (salvo eccezioni). Non vengo pagato e non ricevo nulla in cambio, quindi torno alle origini, commenti da forum o da bar su ciò che ho letto o guardato, fregandomene del lato tecnico e obbiettivo o cercando di far capire qualcosa anche a chi non conosce l'argomento trattato.

venerdì 4 febbraio 2022

Betty & Veronica Friends Forever #1: WinterFest (2021)

Per il secondo anno consecutivo tratto lo speciale invernale della Archie Comics l'anno seguente. Questo lo volevo leggere e recensire a inizio primavera, quando faceva ancora freddo ma poi ho perso interesse, soprattutto nello stare al PC. È probabile che sia uscito il numero di quest'anno ma non sono informato ed è capace che sarà rimandato al prossimo anno.
Alla fine le recensioni di questa casa editrice mi portano pochissime visite, quindi chi se ne fotte!

Storia: Frank Doyle, George Gladir e Mike Pellowski
Disegni: Dan Parent, Dan DeCarlo e Doug Crane
Copertina: Dan Parent
Casa: Archie Comics
Prezzo: $ 2,99
Pagine: 26
Data d'uscita: 13 gennaio 2021
Acquistabile su ComiXology

Mentre l'aria fuori è fredda, resta dentro al caldo e mettiti comodo con questa raccolta delle avventure invernali di Betty e Veronica! Dagli scenari innevati alle rumorose renne, trascorrerai sicuramente un inverno selvaggio con Betty e Veronica!

Betty and Veronica "Do No Evil" di Doyle e DeCarlo
Archie e Raggie vengono presi in giro dalle due ragazze per come si vestono. Feriti nell'orgoglio cercando di vendicarsi.
Dallo stile di disegno classico e dai colori credo si tratti di una ristampa di una vecchia storia. Nonostante ciò si lascia leggere ed ha un finale simpatico che non dà fastidio sia a chi tifava i maschie e sia a chi tifava le femmine.


Betty and Veronica in "Looks Like Reindeer" di Pellowski e Parent
Veronica odia il campeggio, così ha la splendida idea di portate la natura dentro casa, comprando delle renne. Ma proprio la stessa sera il padre ha in programma l'annuale festa invernale della società.
Storia carina che ha un risvolto finale positivo a sorpresa.

Betty and Veronica in "Sculpture Schemer" di Gladir e DeCarlo
Archie e Betty stanno partecipando a un concorso di sculture di neve. Veronica non sopporta il freddo ma quando li vede e scopre che il primo premio è di 500 $, in preda alla gelosia decide di partecipare, portandosi dietro uno scultore professionista.
Una storia con una morale che diverte.

Betty in "Snowfall Guys" di Pellowski e Crane
La protagonista fa una guerra di palle di neve con un ragazzino impertinente, Joey Jackson. Ha sempre la peggio ma...
Finale simpatico, prevedibile ma realizzato ne migliore dei modi.

Veronica in "Cold Facts" di Pellowski e Parent
Ronny vorrebbe saltare la scuola di venerdì per andare dall'estetista ma il padre glielo vieta. È prevista pioggia, non neve ma lei ci spera ed esprime un desiderio chiamando in causa madre natura.
Quante volte l'ho fatto io ma senza essere esaudito perché a Roma la neve è rara... mi sono impersonato in lei alla perfezione, anche se non lo facevo per andare a fare la manicure, tornando ai quegli anni scolastici di terrore.


Buonissimo numero speciale invernale, così come la prima storia classica. Le seguenti due sono simpatiche nonostante la mediocrità, idem per la quarta. Invece ottima l'ultima ma il mio giudizio è influenzato perché mi sono ritrovato in una situazione nostalgica e malinconica allo stesso tempo.

2 commenti:

  1. Mi ha schiantato l'inizio di recensione all'insegna del fuck off! :D
    Comunque Ronny che faccia di tolla, come fai a dire che salti la scuola per andare dall'estetista? almeno una scusa più decente la poteva provare! oppure mangiare dentifricio per farsi venire la febbre!

    Mi pare che c'era anche una storia disneyana con tema le sculture di neve. Più di una forse. In una i nipotini volevano vincere il premio per poi darlo ai bambini poveri, solo che Paperino, che non sapeva della loro intenzione, gli sabotava tutte le statue. E mi pare che c'era qualcuno che aveva assunto uno scultore professionista, forse addirittura ZP, ma non ricordo bene.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ogni tanto mi esce fuori lo "scazzo", scrivo post sospirando 😅 Ma almeno lo faccio principalmente per me, mi serve il promemoria dato che non ricordo tutto quello che guardo, leggo e gioco. Questo era il blog e questo è tornato ad essere, anche se commenti di chi legge completamente un post, come te, sono sempre apprezzatissimi.
      Comunque è uscito lo speciale di San Valentino, quello invernale non l'ho trovato.

      Mia madre mi ci mandava a calci nel culo pure se stavo male, altro che vado dall'estetista 😆
      Poi qua mi sa che è più facile marinare. Guarda Una Pazza Giornata di Vacanza o altre situazioni nelle serie adolescenziali, sembra sempre un grande evento per gli amici oltre oceano.

      Ora che mi ci fai pensare, credo di averla letta e pure recensita quella storia ma non ho trovato nulla, forse era una storia simile...

      Elimina