Comunicazione di servizio

Dal 2 aprile 2022 non faccio più recensioni su fumetti, serie TV e film (salvo eccezioni). Non vengo pagato e non ricevo nulla in cambio, quindi torno alle origini, commenti da forum o da bar su ciò che ho letto o guardato, fregandomene del lato tecnico e obbiettivo o cercando di far capire qualcosa anche a chi non conosce l'argomento trattato.

martedì 19 maggio 2020

2 Broke Girls (quarta stagione)

Dopo oltre un anno e mezzo sono riuscito a riprendere questa sitcom. Questa stagione l'avevo recuperata da qualche mese ma sono riuscito a spararmela in pochi giorni solo a maggio.

Tra alti e bassi, procede l'attività notturna nel Cupcake Fatti in Casa di Max, nel retro del diner dal quale vendono tramite una finestra che dà sulla strada ma la stessa viene accantonata quando le due socie ricevono e accettano un'offerta di lavoro in una pasticceria. Di giorno, perché la sera continuano a fare le cameriere. Farle lavorare anche di notte alla loro attività, non avrebbe più dato loro del tempo libero o anche solo per dormire!
Ospite d'onore: la mega culona Kim Kardashan
La trama orizzontale è fiacca, tra l'attività delle due cameriere che viene messa da parte (ma avrà un senso nell'ultimo episodio), il nuovo lavoro nella pasticceria mi è parso un po' forzato dato che dovevano continuare a giustificare perché non si licenziassero dal diner, il resto si concentra sul matrimonio tra Oleg e Sophie: dalla proposta, i preparativi, la scelta dei e delle testimoni (indovinati chi), l'addio al celibato, gli imprevisti e la cerimonia stessa. Secondo me hanno dedicato troppo spazio a due comprimari.
I migliori comprimari restano Earl, il cassiere ultrasettantenne afroamericano e Han, il proprietario nano del diner. Le battute sono sempre le stesse ma fanno sempre ridere!
Mentre per i promessi sposi sempre simpatico e disgustoso (in modo positivo) allo stesso tempo Oleg e fastidiosa Sophie, la "mamma di Stifler", sia per il suo accento polacco che per la solita insensata ovazione ogni volta che entra nel locale (quando appare altrove, silenzio totale, probabilmente perché non tutti i set hanno il pubblico).
Altre ospiti: le modelle di Victoria Secret
Rileggendo il giudizio della terza stagione, che avevo trovato in calo, mi tocca dire lo stesso di questa. Non mancano i soliti momenti divertenti ma non sono mai ai livelli degli inizi, tanto che molti episodi non mi hanno lasciato nulla con commenti finali quasi tutti come questo: "Ah, è già finito? Tutto qui? Mah..."
Se nella terza mi avevano deluso le vicende amorose delle due protagoniste, in questa sono talmente assenti, se non per la tresca che ha Max, la mora, con Allerta Spoiler: un ragazzino belloccio mezzo irlandese e mezzo indiano (solo per l'accento) che finisce prima a lavorare nella pasticceria in cui sono state assunte le due ragazze e poi come lavapiatti al diner. Alla fine si scopre che non ha 21 anni ma 18, minorenne per le leggi USA. Bellissimo il momento finale in cui la maggiorata nomina Blockbuster ma lui non sa di cosa si tratti!
Teddy Ruxspin, ce lo aveva mia sorella!

10 commenti:

  1. Ho visto qualche puntata, l'ho trovata abbastanza divertente ma nulla di che, le protagoniste sono simpatiche.. ora la "mora" Kat Dennings la vedremo riprendere il ruolo che aveva nei primi due Thor nella serie WandaVision

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Sì, si può guardare tranquillamente a tempo perso, come faccio per altre sitcom. Ho preferito per la visione cronologica giusto perché avevo aspettato la conclusione della serie e mi piace fare le maratone, nonostante avessi visto qualche episodio sparso quando era ancora in corso.
      Pensa che la mora ha una doppiatrice che solitamente odio ma che per lei trovo perfetta (sarà che cambia tonalità).
      Oddio, ho visto solo il primo Thor ma lei non me la ricordo proprio!

      Elimina
    2. L'assistente della "morosa" di Thor :D

      Elimina
    3. Ora che me lo hai detto ho qualche flash ma mi sa che me lo hai detto già in uno dei post precedenti sulle prime 3 stagioni... dopodiché sono andato a controllare su Google 🤔

      Elimina
  2. haaah, Teddy Ruspin l'ho citato anche io nel post che uscirà il 27 maggio :D
    Come già detto, non mi ispira! Quindi per concludere il commento scegli tu:

    a) ne approfitto per farti un saluto
    b) preferisco Big Bang Theory

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ah sì? Buono a sapersi, così evito di farci un post... magari molto più in là lo riprendo anche io.
      Pensa che al posto di quella immagine ci avevo messo una del belloccio minorenne ma me l'hanno cancellata (uso i link dove trovo le immagini, senza doverle ricaricare, poi quando avrò tempo farò degli screenshot tutti miei).

      Scelgo decisamente la b! 😝
      Comunque bastava l'osservazione sull'orsetto, che è in tema col post 😜

      Elimina
    2. Dovreste provare anche Modern Family, ci fai anche là delle grosse risate, siamo ai livelli di TBBT!

      Elimina
    3. E che non l'ho provata? Le prime stagioni le seguivo ancora in "diretta", settimana per settimana. Poi dato che me ne sono andato di casa e non ho mai fatto Sky, l'ho un po' persa di vista. All'inizio le scaricavo, l'ultima che ho visto è la sesta l'anno che ho avuto Netflix.
      Comunque la adoro! Se mi mettono internet la riprendo.

      Elimina
  3. Avrei voluto vedere molto di più Max, anzi, solo lei :D

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Io ricomporrei la frase così: avrei voluto vedere molto più di Max! 🐽

      Elimina