Comunicazione di servizio

Dal 2 aprile 2022 non faccio più recensioni su fumetti, serie TV e film (salvo eccezioni). Non vengo pagato e non ricevo nulla in cambio, quindi torno alle origini, commenti da forum o da bar su ciò che ho letto o guardato, fregandomene del lato tecnico e obbiettivo o cercando di far capire qualcosa anche a chi non conosce l'argomento trattato.

giovedì 14 maggio 2020

Diabolik anno LIX - n. 5 Danni Collaterali

Soggetto: Enrico Lotti - Alessandro Mainardi - Andrea Pasini
Sceneggiatura: Enrico Lotti - Alessandro Mainardi
Disegni: Pierluigi Cerveglieri - Giorgio Montorio - Luigi Merati
Copertina: Matteo Buffagni
Casa: Astorina
Prezzo: € 2,80
Data d'uscita: 1 maggio 2020

La Jaguar di Diabolik e la volante di Ginko corrono velocissime sulla strada, ma i ruoli si sono invertiti, con il criminale lanciato all'inseguimento dell'ispettore. Cosa sta succedendo?

Per capirlo bisogna tornare indietro di un anno, poi di cinque mesi, poi uno e siamo di nuovo ad oggi. Un inizio frenetico che ti tiene incollato anche se, per un gusto personale, non amo mai le morti gratuite. Va bene che l'alternativa era essere catturato ma uccidere così a freddo con una pugnalata al petto due innocenti era proprio necessario? Non hai i dardi narcotizzanti? Oh, è perfettamente in linea col personaggio, Diabolik è così, prendere o lasciare, quindi ripeto, è un mio limite! Preferirei che a morire
fossero sempre persone corrotte o bastardi che se lo meritano, non dei possibili buoni padri di famiglia che hanno avuto la sfortuna di incrociare una pantera con le spalle al muro. Le altre 3 morti sono stati danni collaterali, per una bombola di gas, quindi va bene.
La prima parte crea aspettative alte che purtroppo vengono deluse nella seconda metà con un drastico calo che ha trovate banali e scontate, con un lieto finale sdolcinato che va a contrapporsi con l'inizio spietato.
Non c'è manco un colpo di scena perché si era capito fin da subito che qualcuno non era veramente morto, bisognava aspettare di scoprire solo chi tra i due, anche se io ho puntato su quello sbagliato, per ovvie ragioni (il copro non è stato ritrovato). Ho giusto pensato per un attimo al maggiordomo ma non avrebbe avuto molto senso.

Un numero che poteva puntare ad essere il migliore dell'anno ma che ricorderò per un Diabolik che mi è stato altamente sulle palle fin dall'inizio, lui e Ginko che sembrano amici e complici, Eva e Altea che sembrano amiche di vecchia data e il finale a "immaginatevelo voi". Pessimo!

BONUS
Ma nessuno si è accorto che in realtà Attenzione Spoiler: la contessa è suo figlio travestito da lei, come faceva l'assassino di Psycho? Gli autori non lo rivelano ma chiara questa 'sta cosa!

4 commenti:

  1. Sai che io in realtà ho pensato anche a un'altra persona?
    Ti sembrerà strano, ma siccome avevo intuito che non potesse essere così facile (il cadavere mai trovato era una cosa che mi ha fatto pizzicare il senso di ragno) credevo potesse trattarsi...
    s
    p
    o
    i
    l
    e
    r
    del padre, che magari non era morto l'anno prima.

    In ogni caso, Diabolik ammazza, è sempre stato così. Non aveva motivo di avere con sé gli aghetti (li usa Eva, principalmente) è stata proprio tutta una situazione estrema.
    Ma comunque, si chiama Diabolik non per niente, altrimenti si chiamerebbe Il Giustiziere della Notte^^

    Moz-

    RispondiElimina
    Risposte
    1. ***TUTTO SPOILER*** (il nuovo quotidiano)
      Infatti sarebbe stato troppo scontato il figlio ma anche il più logico... voleva farla tanto pagare a Diabolik e Ginko e poi che fa? Si ammazza! Il bonus che ho lasciato è un cazzeggio ma potrei pure avere ragione... 😅
      Il padre boh? Era uscito dentro un sacco nero... ma magari non era lui in quella vignetta ma una delle altre vittime...

      Per tutto il resto, ripeto, è un mio limite. Sono stato deviato dai comics e soprattutto da Superman, anche se tifo sempre per i suoi nemici... Pensa che anche in giochi come Assassin's Creed, ASSASSINO, cerco di tramortire o addormentare i nemici 😅
      In effetti con quella tutina striminzita che non lascia molto all'immaginazione, caricarsi di oggetti inutili, sarebbe scomodo, a meno che non si voglia optare per il marsupio da sfigato che citava Lucius sulle sue recensioni 😆

      Elimina
  2. Ne parlavamo con il Moz, dei danni collaterali.
    Anche io preferisco che questi danni collaterali non ci siano, nelle storie di Diabolik. La contrapposizione tra il cattivo buono e i cattivi è sempre affascinante.
    Conosco tutto l'intreccio di questa storia, raccontata sembrava veramente una delle migliori :)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Devo ancora leggere l'opinione degli altri fan del ladro, sul forum ufficiale ma la maggior parte delle volte non concordo con loro, quando reputano una storia mediocre e prevedibile, per me è ottima e viceversa 😝
      Solo con Moz avevo sempre concordato, variando di poco il giudizio, fino a ora 😁

      Elimina