Comunicazione di servizio

Dal 2 aprile 2022 non faccio più recensioni su fumetti, serie TV e film (salvo eccezioni). Non vengo pagato e non ricevo nulla in cambio, quindi torno alle origini, commenti da forum o da bar su ciò che ho letto o guardato, fregandomene del lato tecnico e obbiettivo o cercando di far capire qualcosa anche a chi non conosce l'argomento trattato.

venerdì 15 maggio 2020

Superman: Man of Tomorrow #4

Buried Past
Storia: Robert Venditti
Disegni: Paul Pelletier
Copertina: Paul Pelletier
Casa: DC Comics
Prezzo: $ 0,99
Pagine: 16
Data d'uscita: 11 maggio 2020
Acquistabile in digitale su readdc.com

Una creatura mostruosa fa le sue apparizioni nella campagna fuori Metropolis ma ad ogni scontro, riesce a fuggire a Superman. Cosa vuole? C'è bisogno di un'indagine da parte di Clark Kent, aiutato dalla moglie.

Quella che all'apparenza potrebbe sembrare una storia ambientalista, con la brutta copia di Swamp Thing, che ricorda un po' l'annual del 2016, ha una svolta horror ma non di quelli che spaventano ma di quelli raccapriccianti con un'anima in pena che ha subito un torto. Per il genere di fumetto non vi aspettate nulla di paranormale, si vira sempre verso la fantascienza ma il risultato è comunque ottimo!

Un ottimo numero, non il mio preferito ma decisamente il migliore! Anche i disegni stavolta sono da promuovere in toto, niente alti e bassi, con un Pelleier che mi ha fatto pensare a un mix tra Byrne e Jurgens, tra i miei due disegnatori dell'Uomo d'Acciaio preferiti.
Serie in continua crescita e mi dispiace aver raggiunto la pubblicazione (questo è uscito lunedì). Un motivo per riprendere Bendis, dato che Venditti e Pelletier mi hanno fatto tornare una gran voglia di storie sull'Azzurrone!

NOTE
  • Nessuna battuta da parte di Lois sui vestiti di Clark, stavolta, ma per la prima volta, dopo un piccolo strappo sulla giacca, li riduce completamente a brandelli. Gli autori si divertono proprio a giocare su 'sta cosa.
  • I torni non contano: Lois dice che Perry negli anni 80 stava facendo un internato al Daily Planet da studente delle superiori. 20-30 anni più i... mettiamo 18, fa un massimo di 48. Perry ha 48 ANNI? Ma per piacere, Superman ne ha poco meno...
  • Un'altra cosa non mi torna, probabilmente un errore da parte dello scrittore e quindi Allerta Spoiler: Wendel Moore era un junior reporter ucciso ufficialmente durante una rapina. In realtà lo ha fatto uccidere il proprietario dei terreni fuori Metropolis (che usava per far sotterrare illegalmente rifiuti di tutti i generi), dopo che ha pubblicato UN ARTICOLO su questi curiosi acquisti privi di affare. Il corpo si è trasformato nella creatura perché sotterrato insieme ai rifiuti chimici. Ma se era stato ucciso in una rapina, perché il corpo sarebbe stato sotterrato in quei terreni e non in un cimitero? Avrei capito se il corpo non fosse mai stato ritrovato ma non viene specificato.
Clark che si trattiene dal bestemmiare! Una super-bestemmia ci sarebbe stata tutta!

8 commenti:

  1. Non vedo l'ora di leggerli in italiano, anzi adesso si avvicina anche il momento del debutto dei nuovi albi DC targati Panini Comics.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Chissà se lo pubblicheranno in volume o lo inseriranno nella serie regolare di Superman... secondo me la prima, sempre se non decidano di fare come gli americani, pubblicazione digitale.

      Elimina
  2. Oh, sai che di tutti i fumetti che leggi e recensisci, questa nuova serie di Superman (assieme a Diabolik) è la più interessante?

    Comunque il dubbio sul corpo è legittimo. Una persona uccisa in una rapina è uccisa sul luogo della rapina, per cui..

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Lo dici a me? Ho ripreso proprio oggi a leggere il Superman di Bendis (dalle serie regolari) e... mamma quanto parla! Argomenti interessanti ma troppo verbosi.
      Questa è una serie rivelazione, punto.

      Sulla vittima boh, potrebbe essermi sfuggito un passaggio ma non penso, sto sempre molto attento ai minimi particolari.

      Elimina
  3. Un albo molto carino. Non ho mai letto nulla del super tizio, ma prima o poi dovrò iniziare qualcosina.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Questa serie non è proprio per i novizi ma merita molto ed è comunque comprensibile per tutti 😉

      Elimina
  4. Effettivamente forse hanno usato male la questione della rapina... ma cos'altro poteva giustificare la questione? Un assalto in quei terreni dove ha comunque assorbito i poteri prima di una normale sepoltura?

    Moz-

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Secondo me bastava un'ulteriore notizia che diceva che dopo la rapina, il corpo era sparito dall'obitorio. Ma perché rubarlo? Con l'autopsia mica sarebbero giunti al responsabile...
      Oppure, più semplicemente, dopo la pubblicazione dell'articolo, Moore è scomparso. Lois e Clark fanno 1+1 e capiscono che è stato ucciso e sotterrato in quei terreni.
      A che serviva 'sta cosa della rapina finita male? Tanto le autorità negli anni 80 non si sarebbero insospettite comunque, trattandosi di un articolo di poco conto e questa cosa la sottolineano dicendo che è finito a pagina 12 e che nessuno a parte il proprietario dei terreni, ci ha fatto caso.

      Elimina